Misure: 75cm

Sistema propulsivo: Fusion1

Componentistica:

  • Meccanismo di sgancio in inox inverso arretrato Phoseidon "PH1"
  • Impugnatura anatonima destra-sinistra con grip
  • Asta Roi Pins con pinnette e pinna di precarica in inox brunito 6.5mm / Phoseidon Pins con pinnette e pinna di precarica in inox brunito 6.25mm
  • Mulinello orizontale Lg Twist 60/80 imbobbinato (opzionale)
  • Kit wood F1 Roisub
  • Kit gomme Roisub Sprint 16mm
  • Dyneema RSK 91 “cerato” ad impregnazione poliuretanica
  • Viteria Inox
  • Pad gomma sternale
  • Staffa cam inox (opzionale)

Composizione fusto: Legno listellare stagionato e selezionato di Mogano Sapelli e Okoùme + impugnatura in Iroko

Incollaggi: Eseguiti con speciale colla da costruzione industriale per carpenteria pesante specifica per incollaggi marini (tenuta tripla rispetto alla tradizionale resina epossidica)

Finitura: Eseguita con prodotti di nuova generazione specifici per legno in dotazione esclusiva ai cantieri navali:

  • 2 mani di sigillante per legni (a penetrazione nella porosità del legno doppia rispetto alla tradizionale resina epossidica)
  • 2 mani di vernice a base acrilica (ad alte prestazioni per yacht) a finitura lucida o opaca
  • 1 mano di vernice antigraffio

Range di potenza: Doppia gomma estremizzata/mono roller

Range di utilizzo: Pesca al pesce bianco nei primi 15m con tecniche di:

  • Agguato
  • Torbido
  • Schiuma
  • Tana

Range di precisione:

  • Tiro utile con precisione millimetrica entro 5m dalla punta dell'asta
  • Penetrazione dell'asta al 35% della sua lunghezza
  • Velocità di uscita asta/arrivo al bersaglio senza paragoni nei sistemi propulsivi ora in commercio

Info progetto:

Il suo nome, GLADIO, non è stato scelto a caso. Richiama infatti l'antico Gladio Romano, spada corta e letale, dotata di doppio filo su ambo i lati, progettata per essere di veloce utilizzo ed in grado grazie alle sue forme di tagliare l'aria nei movimenti destra-sinistra del combattimento ravvicinato, movimenti che si avvicino molto al “brandeggio del pescatore”.

Grazie a queste sue doti il Gladio è stata l'arma princiale in dotazione all'esercito Romano per molti secoli ed ora grazie ad uno studio ingegneristico specifico questo antichissimo concetto di arma è stato elaborato e messo a disposizione della pesca in apnea.